Il diabete può aumentare il rischio di cancro

science photo library (/)

a quanto Pare, il diabete di tipo 1 non ha nulla a che fare con il cancro, giusto? Ma un recente studio dell’Università di Edimburgo nel Regno Unito, ha trovato un possibile legame tra le due patologie. I ricercatori hanno identificato le persone con diabete di tipo 1 in cinque paesi diversi e sono stati mantenendo un occhio sull’incidenza di tumori in questi individui. Tutti erano meno di 40 anni. Quindi, queste informazioni sono state incrociate con i registri nazionali di cancro in ogni paese, che ha permesso di confrontare la comparsa della malattia in individui con o senza diabete. Per analizzare i dati, gli esperti hanno notato che, in generale, gli uomini, i diabetici non hanno mostrato un rischio maggiore di essere diagnosticati con un tumore. Il problema era con le donne: la probabilità che i diabetici di sviluppare la malattia è stata del 7% superiore.

Ma gli scienziati hanno anche focalizzato su specifici tipi di malattia. Le giovani donne con diabete hanno dimostrato di essere il 78% in più di probabilità di avere tumori allo stomaco e, nei ragazzi, il 23%. L’aumento del rischio è stato anche osservato in entrambi i sessi per i tumori del fegato, rene e pancreas. Ma guarda che sorprendente: le donne con il diabete 1 erano meno suscettibili alla scoperta di un tumore al seno e gli uomini di diabete, di sviluppare un cancro alla prostata. Per ora, gli autori dell’analisi, sono solo ipotesi per spiegare questo apparente vantaggio. Nel caso del reparto femminile, si avrebbe a che fare con il fatto che la ricerca si sono concentrati su individui più giovani, con meno di 40 anni – e la malattia è più comune tra coloro che sono già passati attraverso la menopausa. Ora, a proposito di cancro alla prostata, gli studiosi ipotizzano che la colpa è di abbassare i livelli di testosterone, una situazione comune tra gli uomini con diabete di tipo 1.