La pubblicità del cibo non verità o bugia?

la pubblicità nel feed è un tema molto ricorrente nei dibattiti in Unione Europea e, in particolare, del suo regolamento. Le campagne pubblicitarie di distinguersi e di esagerare i benefici di alcuni alimenti. Se volete sapere come ci manipolano, continua a leggere.

I prodotti alimentari sono alla base di molte lobby che rappresentano le più importanti multinazionali del cibo. Continuamente l’Unione Europea riceve molte richieste di informazioni riguardanti il cibo proprietà e benefici per la salute. Senza andare tanto lontano, l’anno scorso ha ricevuto più di 44.000.

La commissione europea ha incaricato di analizzare riduce l’elenco delle richieste per la decima parte, dal momento che la maggior parte di loro sono ripetute. A volte contrasti benefici che sono già noti a livello medico, è l’esempio di olio d’oliva, e si può dire in nessun modo che il loro grasso è insaturo aiutare a mantenere accettabili livelli di colesterolo nel sangue.

nemmeno quello dell’Unione Europea questo e molto up-to-date in termini di nutrizione, non è stato fino all’anno scorso quando ha riconosciuto i benefici dell’acqua per l’idratazione.

In ogni caso l’unione europea lancia continui messaggi che ci ricorda la necessità per gli alimenti che hanno proprietà e benefici per la salute devono essere descritti nella etichettatura del cibo accompagnato da importi che devono essere consumati per che questa affermazione è vera.

È molto curioso di sapere cosa dice di yogurt, uno di quei cibi a cui il marketing e la pubblicità dei produttori più proprietà attribuite. Tra i vantaggi che la pubblicità si distingue da tutti gli yogurt sono:

  • Promuovere la flora intestinale
  • Regolare il transito intestinale
  • Aiutare nella perdita dell’addome
  • Assistere le difese
  • Assistere nel recupero dei convalescenti
  • Migliorare lo stato della pelle.

la commissione europea si è limitata ad attribuire allo yogurt un miglioramento nella digestione del lattosio per quelle persone che hanno problemi con esso!

Come questo caso ce ne sono molti altri, dalla soia, fino a quando i benefici degli isoflavoni…infine, un altro esempio di dove la pubblicità non è regolata può essere raggiunto.

interessante articolo di Il Comidista sulle bugie nel cibo. consiglierebbe.

Fonte: Il Paese.

Se volete saperne di più consigli su una buona alimentazione e i suoi vantaggi, ti consiglio di visitare: Mangiare Sano

Tutti i suggerimenti Suggerimenti per la Salute