Evoluzione della bellezza della donna

L’evoluzione della bellezza della donna è passata attraverso molte mode. In tutti loro la donna è stata costretta a cambiare e adattarsi ai gusti dell’sociale del tempo. In questo articolo potete vedere un breve sommario dei cambiamenti e delle trasformazioni a cui è sottoposto il corpo femminile nel corso della storia.

la bellezza è sicuramente un concetto che varia costantemente. È influenzato dal momento sociale e culturale. E tutti noi, come individui unici che ci sono, abbiamo un concetto soggettivo di bellezza.

lungo la storia, nella costante ricerca della bellezza, noi donne hanno incontrato gli standard di bellezza del tempo.

Oggi sembra essere sottile, come molti modelli, qualcosa di bello. nel tentativo di avvicinarsi a questo modello diete per la perdita di peso.

i Cambiamenti nel modello di bellezza della donna

Ma non è l’unico momento storico in cui la snellezza è stato sopravvalutato. Già nel XVI secolo, è romanzate per la femmina con il piccolo petto ma in alto, e la vita sottile. Per questo abbiamo utilizzato il famoso corsetto, un pezzo di tessuto che è molto avanzata, che era legato intorno al torace e alla vita, per stringere il corpo e erguirlo.

Il prototipo di bellezza femminile nei primi decenni del XX secolo, è stato molto, molto sottile, pelle molto bianca, senza petto, con un tipo un po ‘ infantile, dove la cosa più importante era quello di mostrare che un viso attraente. Non è contrassegnato la vita, d’altra parte, indossava abiti, grande vita molto bassa. Combinato con bluse e camicie manica più ampia rispetto a quella coperta dalla figura femminile.

Dare loro una pausa e saltare il periodo delle due guerre europee, dove ciò che cercava di sopravvivere a tutti i costi e di bellezza, e altri più superficiali aspetti della vita passata a un secondo livello, si arriva fino al ‘ 60, quando il prototipo della donna ideale modifiche.

l’esaltazione della donna con un petto e generoso con le curve molto esagerato per formare un tipo di donna cazzo paffuto (la memoria della carestia ultimo in tempo di guerra, forse..). Donne da imitare sono Marilyn Monroe, Sofia Loren, Lina Lollobrigida.

Negli anni 80 i gusti si evolvono e le donne iniziano ad andare in palestra regolarmente.

la consapevolezza dell’importanza della salute, che influenza l’ideale di bellezza femminile: La donna di questo decennio cerca di avere strong spalle, la vita molto stretta, hip drenato.

Gli idoli femminili al momento sono Sharon Stone, Kim Basinger, Diane Keaton. Questo gusto per il genere femminile che ricorda il maschio in modalità con cui si è evoluto fino al secolo attuale.

come è il gusto per la bellezza della donna?

Se c’è qualcosa che si può dire del momento presente è che si. All’inizio di questo secolo, e, come ricorda il decennio degli anni 90, piaceva ancora forti le donne con le curve, ma non esagerata, con un aspetto sano e trabajadas nelle palestre.

Prueba de ello son las famosas top: Cindy Crawford, Naomi Campbell, ecc.

Come la moda è fatta di contrasti, l’ideale di bellezza femminile evoluto fino a trovare il magrezza assoluta. Penso che quasi cercato la negazione della femminilità della donna nella loro attributi sessuali e biologico: le curve.

Mostra ciò che abbiamo nella femmina modelli che gratta l’anoressia e che, purtroppo, ancora oggi si può vedere in alcune piste: Victoria Beckham, Isabela Costoso – la triste e famosa anoressica modello, che è morto di questa malattia, dopo una campagna contro l’estrema magrezza-e tanti altri.

La buona notizia è che sembra che la moda per la magrezza estrema è passato, molti marchi di moda e si rifiutano di prendere modelli molto sottile come Vogue, Anahi, ecc

Ora, l’ideale di bellezza della donna è il donna forte, di tipo latino, curve di Jenifer Lopez, Sofia Vergara, Christina Hendriks…finalmente una buona notizia per le donne preoccupate per la loro salute e non si vergognano della loro curve.