Alimenti vegani: i Suoi difetti e come correggerlo

cibo vegano è molto sano se complementas la mancanza di alcuni nutrienti. Una dieta a base di piante in grado di soddisfare tutte le vostre esigenze nutrizionali, ma devi fare uno sforzo perché questo tipo di dieta può essere carente.

in Effetti, il cibo vegano può essere dato per la mancanza, assenza o poco assorbimento nell’intestino di alcuni importanti nutrienti.

Questo comprende proteine ad alto valore biologico (presenti soprattutto nella carne e nelle uova), acidi grassi omega-3, l’acido docosaesaenoico (DHA), ferro, zinco, calcio e vitamine D e B12.

sostanze Nutritive in vegan food

poi si hanno fonti di nutrienti essenziali in una dieta vegana:

Proteina

Le fonti vegetali di proteine sono i legumi (fagioli, piselli e lenticchie), noci e semi, prodotti di soia e di grano intero pane e cereali (soprattutto amaranto e quinoa.

El zinco

Zinco: fonti sono i legumi, noci, semi e cereali integrali, pane e cereali.

Vitamina B12

è Solo che si trova naturalmente in alimenti di origine animale, Se si segue una dieta vegana sarà necessario assicurarsi di mangiare cibi fortificati con vitamina B12, o prendere un integratore di vitamina B12.

Calcio

Come una dieta vegetariana non includono prodotti lattiero-caseari, è essenziale che nondairy fonti di calcio essere consumati su base giornaliera.

Alcune buone fonti vegetali di calcio includono prodotti fortificati con calcio come la soia, il tofu, mandorle, pasta di sesamo, senza buccia (pasta di sesamo), semi, verdure a foglia verde come cavoli e o broccoli.

Vitamina D

La maggior parte dei nostri vitamina D deriva dall’azione del sole sulla pelle. Pertanto, i vegani possono ottenere la vitamina D da esposizione al sole nello stesso modo. Si trova anche in un numero limitato di, o qualsiasi integratore alimentare con vitamina D.

Omega 3

fonti di omega 3 per la cucina vegan includono semi di lino semi di lino e semi di chia (e i loro oli), noci, prodotti di soia, alimenti arricchiti con omega-3 acidi grassi, come alcuni tipi di pane.

Hierro

Le fonti sono i legumi, tofu, noci, semi, cereali integrali (soprattutto amaranto e quinoa, noci e verde, ortaggi a foglia.

i vegani possono facilmente ottenere abbastanza ferro da alimenti vegetali. Tuttavia, il tipo di ferro trovato in alimenti di origine vegetale (ferro non-eme) non è assorbito facilmente come il tipo che si trova nei cibi di origine animale (ferro eme).

Come evitare l’anemia in vegan food

per aumentare l’assorbimento del ferro da fonti vegetali, seguire questi semplici passi:
1. Include un alimento ricco di vitamina C con il cibo per aumentare l’assorbimento del ferro, per esempio, frutti di bosco, agrumi, kiwi, peperoni, pomodori o broccoli

2. è Bere il tè tra i pasti invece che con il pasto, come i fitati nel tè può inibire l’assorbimento del ferro.

Se questi di partenza, non ti consiglio di fare un vegano ha colpito, è meglio andare lentamente, la preparazione di una coppia di carne, piatti di una settimana, per esempio, e andare a scambio carne con le verdure.