Quali alimenti per prevenire e controllare il diabete?

Alex Silva (/)

gli scienziati hanno lottato negli ultimi anni per eseguire la scansione di ogni bit di cibi diversi, per scoprire, tra le sostanze nutritive, coloro che sono in grado di fermare la malattia prima di installare. O attenuare gli effetti negativi sul corpo di coloro che si troveranno ad affrontare le montagne russe dei livelli di zucchero nel sangue per tutta la vita.

La buona notizia continuano a venire. Uno studio fatto negli Stati Uniti e in Australia, per esempio, mangiare una manciata di mandorle ogni giorno aiuta nella riduzione dei livelli di zucchero nel sangue. Questi semi sono ricchi di grassi monoinsaturi, di quelli che diminuire la resistenza all’insulina. La parte migliore è che, come le mandorle creare la sensazione di stomaco pieno, dà a contenere la voglia di afferrare oggetti di calorie e poveri di nutrienti. Basta non esagerare, sul sale o di zucchero, per favore!

Leggi anche: Perché tutti parlano di zucchero quando si pensa di diabete?

E che dire di pistacchio? Ha fatto molto bene in un’altra indagine americana: preso in dosi tra 60 e 140 grammi ogni giorno, più di un mese, ha portato giù il colesterolo LDL (il colesterolo cattivo) e conteneva la pressione sanguigna dei vettori della malattia. Di nuovo, a non inciampare: il pistacchio di bronte è di solito servito con troppo sale e hanno un sacco di potassio e fosforo, minerali che, in eccesso, sovraccaricare i reni.

i pasti principali, alcune scelte sono anche dimostrabile. Uno di loro è quello di scambiare il riso bianco per intero. Nel confronto tra i due cereali, prendere il piatto per la versione completa significa una diminuzione del 20% i livelli di glucosio circolante. Per fare un dual con il riso, la soia dà spettacolo in diverse aree. È ricco di proteine, aiuta la fissazione del calcio e la più importante per il nostro tema, le fibre agiscono come una spugna, mantenendo il glucosio proveniente da altri alimenti. E questo legume ha un cugino, soia nera, la cui crosta scura salva le antocianine, una sostanza in grado di ridurre il grasso nel sangue. Se ricordiamo che i livelli elevati di colesterolo e trigliceridi sono correlati all’insulino-resistenza, il grand little black dress, si guadagna un punto in più nell’effetto antidiabetico agente.

  • FitnessDiabete tipo 1: manual de exercíciosquery_builder 7 giu 2017 – 09h06
  • MedicinaQuais os sintomas fare diabete?query_builder 29 fev 2016 – 15h02

un Altro che è arrivato non molto tempo fa e già occupando il suo posto nel menu, con l’avallo della scienza, è la patata yacon. Questo tubero dalle Ande, è stato analizzato presso l’Università Statale di Campinas (Unicamp), e ha dimostrato che, oltre ad essere meno calorie di patate-inglese, ha di assorbimento più lento. Quindi, lo zucchero sarà rilasciato lentamente, che saldi i tassi di glucosio. In quanto ha un gusto che ricorda la pera, è mangiati crudi, come frutta. Si può poi fare come dessert o merenda. È più un momento di alimenti che agiscono sul senso di sazietà, controllando la gula.