Dieta per la menopausa: Cibi essenziali

Una dieta per la menopausa viene utilizzato per coprire alcune esigenze in un modo molto speciale nella vita di una donna. Durante questo periodo si consiglia di scegliere alimenti con più cura. Il tuo corpo si sta trasformando e si dovrebbe coccolare come non è mai stato necessario.

Alla menopausa, le ovaie smettono di funzionare e, di conseguenza, riduce la produzione di ormoni estrogeni e progesterone.

È la riduzione di questi ormoni che causano i sintomi spiacevoli di depressione, febbre alta, avendo sudorazione notturna, irritabilità, insonnia e ansia.
per non parlare di un aumento di peso.

Durante la menopausa è il guadagno di peso

I motivi per l’aumento di peso durante la menopausa sono molti: da bassi livelli di estrogeni già detto, meno attività fisica e ad un rallentamento del metabolismo.

si Deve sapere che il guadagno di peso porta anche un aumento del grasso corporeo, che provoca non solo danni alla figura, ma ha anche un impatto negativo sulla salute.

Questi sono alcuni suggerimenti per fare una dieta per la menopausa che vi permetterà di non aumentare i centimetri in un indesiderato intorno alla vita e fianchi.

Dieta per la Menopausa: suggerimenti

prestare attenzione con il fare una dieta detox molto drasticamente, o una dieta per la perdita di peso rapida.

Questo tipo di diete comportano una forte riduzione delle calorie consumate. Il corpo non ha abbastanza potenza e diminuisce il livello di zucchero nel sangue. Anche se non è mai consigliabile, durante la giovinezza, il corpo recupera più velocemente da questi alti e bassi di zucchero, ma in menopausa, tali modifiche accelerare l’invecchiamento.

quindi il primo consiglio che ti do è quello di dimenticare di essere a dieta molto rigorosa e fare, preferibilmente, una dieta morbida e di lunga durata.

Con l’età si verifica un rallentamento del metabolismo e quindi ha più fame. Il corpo invia segnali di fame più spesso.

Se hai fame prima di pranzo o di cena, si tenta di ingannare l’appetito. Per questo scopo, avere frutta e verdura fresca a portata di mano. Una è una tazza di erbe aromatiche appena fatto può aiutare a sopprimere l’appetito.

i Nutrienti necessari in una dieta per la menopausa

È necessario includere nella dieta di tanto in fibra possibile. La fibra aiuta a regolare i livelli di glucosio nel sangue e ridurre gli effetti che si producono leptina, ormone dell’appetito, la cui produzione aumenta dopo la menopausa.

Ottime fonti di fibre, verdure, legumi, frutta, semi, noci, pane e pasta di grano intero.

le donne di età superiore a 40 anni dovrebbe includere proteine. Almeno 1/3 della dieta dovrebbe essere proteine. Le proteine sono essenziali per proteggere i muscoli dell’osteoporosi, che inizia a svilupparsi a questa età. Le fonti di proteine sono la carne magra, pesce, uova e prodotti lattiero-caseari come yogurt, ricotta, formaggio. Si consiglia sempre di prendere la versione scremato, in modo da non aumentare il consumo di grasso.

la frutta, le verdure e le insalate devono essere presenti tutti i giorni dieta.

Si consiglia di prendere un 5 pasti al giorno per attivare il metabolismo e di non abusare di prodotti di origine animale.

Limitare il consumo di caffeina e alcol, in quanto possono provocare vampate di calore.

si Deve rimanere ben idratati, quindi ti consiglio di consumare almeno 1,5 litri di acqua al giorno. Si perde peso e idratare la pelle.

Per eliminare la depressione sintomi della menopausa bisogno di integrare la dieta con acidi grassi omega – 3. La principale fonte di acidi grassi omega – 3 è il pesce, anche se si può trovare anche negli integratori.

Si consiglia di prendere ogni giorno per il buon funzionamento del cervello e ridurre la depressione.

gli Alimenti che non dovrebbero essere prese durante la menopausa

è bene prendere qualche caramella, e la lista è molto lunga: i dolcificanti artificiali, o di un gelato, cioccolato al latte, dolci, focacce, biscotti, succhi di frutta concentrati, bevande gassate…

Lo scopo principale di una buona dieta per la menopausa perché è vario ed equilibrato.

Alimenti per prevenire l’osteoporosi

Per prevenire l’osteoporosi si dovrebbe mangiare cibi ricchi di calcio come il verde scuro, verdure (broccoli, lattuga, spinaci, porri…), pesce, semi di zucca, prodotti di latte acido.

Cibo per prevenire l’insonnia

Non bere acqua prima di andare a letto, alcol o caffè. Nel caso In cui si soffre di insonnia, la sera il pasto deve contenere carboidrati complessi con proteine, ma a basso contenuto di grassi.

Se si desidera conoscere più in dettaglio quali alimenti per aiutare a dormire bene, puoi leggere: buoni Alimenti che inducono il sonno.

Se questi suggerimenti per fare una dieta speciale per la menopausa si aggiunge una regolare attività fisica, si sta andando ad avere per migliorare il tuo stato fisico e mentale. L’esercizio fisico aiuta a rilasciare la tensione e l’ansia. Ricordate, più si sposta, più facile mantenere il peso e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e osteoporosi.

generi Alimentari necessari in una Dieta per la Menopausa

  • Fitosteroli (molecole simili al colesterolo, ma di origine vegetale)
  • Antiossidanti: vitamina E, C, beta-carotene, zinco, selenio, polifenoli e composti di zolfo
  • Acido linoleico coniugato (CLA)
  • Fitoestrogeni
  • Acidi grassi essenziali omega-3

si Può trovare nei seguenti alimenti:

  • Cereali: avena, grano intero, cereali, mais, germe di grano
  • Legumi: ceci, semi di soia, tofu, miso, le patate con la pelle, la cipolla, l’aglio
  • Frutta: kiwi, ananas, agrumi, pesche
  • Verdure: spinaci, lattuga e altre verdure a foglia verde, peperoni, pomodori, carote, zucca
  • dadi: mandorle, dadi
  • Semi e oli: olio di oliva non raffinato, di lino, di sesamo, di girasole, di zucca
    Uova e pesce azzurro (pesce spada, sardine, aringhe, acciughe, salmone, tonno, ecc)
  • Latte e prodotti lattiero-caseari

Vi consiglio di leggere: Antiossidante Alimenti

Inoltre, una dieta per la menopausa può essere integrato con tisane e preparati di piante medicinali come l’erba medica, angelica, salvia, borragine, anice, finocchio, radice di ginseng, e salsapariglia.