Reggiseno per le donne con il cancro al seno è lanciato

la Divulgazione (/)

Una partnership tra il Plié, società di biancheria intima, e l’Instituto Oncoguia, un’organizzazione che offre, sostegno e orientamento per le persone con il cancro, ha portato alla creazione di un reggiseno per le donne con diagnosi di tumori al seno. Il pezzo è indicato per i pazienti che sono passati attraverso la mastectomia, la rimozione chirurgica del seno, e utilizzare una protesi all’esterno.

Il modello è stato sviluppato sulla base delle linee guida di medici, e ha l’obiettivo di portare il massimo comfort possibile, senza danneggiare il trattamento. Il tessuto utilizzato per la fabbricazione del prodotto passa attraverso una particolare lavorazione, che facilita la respirazione della pelle e accelera la guarigione di tagli e chirurgica. Il reggiseno, inoltre, consente di scegliere tra diverse impostazioni, e ha un buon spazio per il montaggio della protesi.

che sembra fresco: parte dei soldi ottenuti dalla vendita di questi reggiseni sarà devoluto alla propria Oncoguia, che lotta per i diritti del malato, oltre a promuovere campagne e di incontri, di educazione sulla malattia. “Le donne con cancro al seno che vivono in un momento di debolezza, una volta che i seni sono importanti questioni come la femminilità, la sensualità e la sessualità”, osserva il benessere psico-oncologo Luciana Holtz, presidente dell’organizzazione. “Avere un pezzo che aiuterà a far crescere l’autostima di loro è molto importante.”

Per saperne di più circa l’Instituto Oncoguia, clicca qui.