Lavoro sulle verdure dà più disponibile

la Scommessa sulle verdure per elevare lo spirito  (Foto: Elena Peixoto/SALUTE è Vitale)

Anda immotivata? Forse la soluzione è una fiera che, secondo gli esperti dell’Università di Otago, in Nuova Zelanda. Si sciolse 171 studenti dai 18 ai 25 anni di età in due gruppi. Mentre il primo ha vinto personalmente un kit di verdure, il secondo ha ricevuto un buono per l’acquisto di acquisire questi alimenti e di messaggi elettronici incoraggiando il consumo.

In soli 14 giorni, gli scienziati hanno notato che solo la classe ha ricevuto una borsa di frutta e verdura consumata da 3.7 porzioni di queste voci e ha dimostrato una maggiore vitalità e la motivazione. “ verdure sono fonti di vitamine e minerali antiossidanti, che aiutano nella rimozione di radicali liberi”, spiega il nutrizionista Renata Furlan Viebig, Presbiteriana Mackenzie University, a são paulo. “E gli studi dimostrano che queste molecole sono associati con il peggioramento del funzionamento del cervello”, completo. Tuttavia, l’esperto ritiene che due settimane sarebbe poco tempo per avere più antiossidanti in esecuzione attraverso il sangue e agisce sul corpo.

  • : Uno ogni tre brasiliani consuma verdura regolarmentequery_builder 18 apr 2017 – 12h04
  • Frutta e verdura migliorare rapidamente il benessere emotivoquery_builder 14 febbraio 2017 – 18h02

In ogni caso, non vi è alcun motivo per rimandare l’inclusione o l’estensione di verdure nella routine. Perché l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda il consumo di 5 porzioni ogni giorno.

Rendere equo e di demenza

ricercatori dell’Università di Hong Kong, affermano l’importanza della verdure per la materia grigia. Questa volta, l’idea era di valutare l’impatto di questi alimenti nel proteggere contro la demenza. Per questo, il 17 700 anziani sani sono stati seguiti per sei anni. Si è constatato, quindi, che il consumo di due porzioni di frutta e tre di verdura riduce il rischio di cervello pifar. “ verdure favorire la riduzione dei processi infiammatori e ossidativi che contribuiscono a disturbi mentali e cognitive”, spiega il nutrizionista Lara Natacci, DietNet, a São Paulo.

  • Tre porzioni di verdura al giorno già diminuire il rischio di mortequery_builder 3 dic 2017 – 15h12
Category: Senza categoria